UA-30503982-1

UNA MOGLIE PER PAPA'

Usa. Si sente solo ed è soprattutto preoccupato per la sua piccola Molly (Tina Majorino), disperata per la morte della sua mammina, il malinconico musicista Manny Singer (Ray Liotta), che esce malvolentieri con la ricca e frivola divorziata Jenny Davis (Wendy Crewson).

La bimba soffre di autismo, anche se momentaneo, assicurano i camici bianchi, ma si trasforma in paraninfo per le seconde nozze del suo babbo, scartando tutte le isteriche, fraschette, squinzie, sgallettate, assatanate e bruttarelle che si presentano come governanti in favore di una nera, musicologa già negli “anta”, una certa Corrina Washington (Whoopi Goldberg).

Così l'uomo ben volentieri l'affida alla sorridente governante, affettuosissima oltre che sorprendentemente colta.

La donna trova subito la cura giusta: spinge la ragazzina a marinare la scuola, facendone la quarta figlia della sorella Jevina (Jennifer Lewis).

Che guaio però quando il paparino se ne accorge.

UNA MOGLIE PER PAPA' è una ruffiana e politicamente corretta commedia rosa pallido, farcita di zucchero e moine, anche se con una certa finezza nei dettagli umoristici, che scava in maniera furba nei buoni sentimenti, invitando all'amore, tolleranza razziale compresa.

Whoopi Goldberg è come sempre effervescente, Ray Liotta un pò fuori parte con quella faccia da gangster.

Bella colonna musicale da anni '50.

Nessun commento: