UA-30503982-1

CASH - PAGA O MUORI

Chicago. Piove una valigia sulla vecchia station wagon dell'indebitato Sam Peelham (Chris Hemsworth): Urca!! contiene un bel mucchietto di dollari esentasse.

Sono 625mila, per la precisione, conta assieme alla bionda moglie Leslie (Victoria Profeta) appena a casa.

Ma l'autore della rapina, il ruvido Reese Kubick (Sean Bean), che si era sbarazzato del sostanzioso gruzzolo appena prima difinire dentro, incarica il fratello gemello Pyke (lo stesso Sean Bean) di recuperare i quattrini.

Così il colpo di fortuna diventa letale per i due coniugi che realizzano il tutto quando si trovano lo strano e sinistro Pyke Kubic alla porta della loro casa.

Mentre Pyke porta Sam e Leslie attraverso delle tumultuose avventure per le strade di Chicago (pretende la restituzione integrale, anche dei soldi già spesi) ognuno di loro viene trascinato sempre di più in una disperata spirale di violenza e inganni…




Tutto in nome dei soldi. Che corrompono l'anima (anche della suocera).



CASH - PAGA O MUORI  è uno squinternato poliziesco di grana grossa, a bassa tensione e altissima inverosimiglianza, fortunatamente poco violento, che batte piste collaudate, poi cambia registro, inventando un finale tanto sorprendente quanto ridicolo.

Il cattivo per vocazione Sean Bean , pieno di lifting, è molto furbo, ma nemmeno Leonardo e Einstein avrebbero escogitato il sistema per recuperare così in fretta la refurtiva. Alla motorizzazione italiana poi...

Nessun commento: